Da dove cominciare a raccontare – ma soprattutto a degustare – i migliori vini artigianali del nostro Paese? Siamo toscani... e la Toscana non poteva che essere il punto di partenza! 

Siamo partiti ad agosto 2020 con 20 cantine di questa regione che sono diventate 30 nel giro di pochi mesi.

A gennaio del nuovo anno ci siamo allargati al Piemonte e alla Sardegna e nei prossimi mesi selezioneremo i nostri ambasciatori di tutte le altre regioni. Il nostro lavoro è scovare vecchi e nuovi vigneron!!!

Quindi non vi stupite troppo se tornando su questa pagina la vedrete cambiare di settimana in settimana. Vi terremo aggiornati di ogni new entry attraverso i social e il blog del sito. 

Per cui, preparatevi all’azione, su vigneron.wine i lavori in corso non si fermano mai! CIN!

Scopri le regioni italiane

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia-Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

ToscanaTrentino-Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

Abruzzo Valle d'Aosta Puglia Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Sardegna Sicilia Trentino-Alto Adige Toscana Umbria Veneto

Vigneron e territori

L’Italia è un grande paese. È grande non solo perché ogni angolo sperduto riesce a regalarci una meraviglia di bellezza inaspettata, ma è soprattutto un grande paese perché ogni volta che per caso ti trovi in una località in cui non pensavi si facesse vino di pregio particolare, scovi sempre quel produttore che non solo ti fa tacere, ma ti regala emozioni inaspettate.

È stato così per moltissime di quelle che oggi sono diventate denominazioni affermate. Il classico esempio che possiamo fare in terra toscana è Bolgheri.

In realtà tutta l’Italia è seminata di piccole realtà in cui una personalità ha creato (o avvolte riscoperto) ciò che fino a poco prima appariva impensabile. Si pensi ai colli tortonesi con il suo Timorasso, alla zona di Cortona con la sua Sirah o al Canavese con le sue perle di Erbaluce di Caluso passito.

I concetti di vigneron e di territorio, spesso si legano inscindibilmente creando la sintesi che i francesi sono riusciti a sintetizzare nel termine terroir.

Il nostro compito è scoprire e raccontarvi passo a passo i vigneron che più si avvicinano alla nostra filosofia di prodotto, di accoglienza e di personalità.

Poche aziende per territorio che sono riuscite (secondo noi) a racchiudere una storia in bottiglia, questo è quello che troverete su Vigneron.wine.

Per la verità anche le singole bottiglie sono state degustate dalle nostre tre commissioni (tecnica, artistica e pop) per potervi regalare un’esperienza di degustazione tridimensionale.

La prima è necessariamente quella tecnica, la seconda si sostanzia dagli abbinamenti gastronomici, letterari o magari musicali che sposano al meglio il singolo vino, la terza è quella relazionale che nasce da un incontro virtuale o analogico con ognuno dei produttori.

Solo conoscendo cosa sta dietro ad una bottiglia si può veramente entrare in relazione con il vino e con il suo produttore.Il vino non è fatto solo di polifenoli, tannini, acidità o leghi di affinamento, il vino è uno dei migliori interpreti in maschera.

Un protagonista della commedia che ogni vigneron sceglie di raccontare e di cui è possibile comprenderne la trama, solo con occhi attenti e sensibilità umana.

Magazine

Oggi vi raccontiamo Terenzuola ed il suo Fosso di Corsano

Oggi vi raccontiamo Terenzuola ed il suo Fosso di Corsano

Ci sono grandi vini. Ci sono gradi verticali. Poi, ci sono grandi visioni. Erano anni che “bevevo” il Fosso di Corsano di Terenzuola. Ho sempre pensato che fosse un grande vino, così come avevo intuito - non senza qualche iniziale aiuto dal pubblico – che fosse un vino dal potenziale di affinamento molto interessante. Sì, un vermentino nostrano, dal potenziale di affinamento importante. leggi di più
Trentino-Alto Adige, terra di montagne, terra di vino

Trentino-Alto Adige, terra di montagne, terra di vino

Che il Trentino-Alto Adige sia un territorio naturalmente vocato alla coltivazione della vite e alla produzione di vini di qualità sopraffina è cosa risaputa da tempo… da tantissimo tempo, oseremo dire da sempre leggi di più
Abruzzo, terra di vini… E che vini!

Abruzzo, terra di vini… E che vini!

L’Abruzzo, un territorio naturalmente predisposto alla produzione di uve di straordinaria qualità. Grazie infatti alla propizia collocazione tra l’Adriatico e i massicci del Gran Sasso e della Maiella, può contare su forti escursioni termiche tra la notte e il giorno e beneficiare di un’ottima ventilazione che assicura un microclima ideale alla coltivazione della vite.  leggi di più
Product added to wishlist

Vigneron.Wine usa solo cookie tecnici per la corretta gestione della piattaforma e per l'analisi delle performance del sito.

Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie Policy