Mini verticale Barbaresco Bric Balin 2005 e 2006 Moccagatta - 3 bottiglie - Banca del Vino

MOCCAGATTA

verticale

0,75 Litri

Mini verticale Barbaresco Bric Balin 2005 e 2006 Moccagatta - 3 bottiglie - Banca del Vino
Mini verticale Barbaresco Bric Balin 2005 e 2006 Moccagatta - 3 bottiglie - Banca del Vino
Mini verticale Barbaresco Bric Balin 2005 e 2006 Moccagatta - 3 bottiglie - Banca del Vino
Mini verticale Barbaresco Bric Balin 2005 e 2006 Moccagatta - 3 bottiglie - Banca del Vino
  • Box 3 bott.
Mini verticale Barbaresco Bric Balin 2005 e...
Mini verticale Barbaresco Bric Balin 2005 e...
Mini verticale Barbaresco Bric Balin 2005 e...
Mini verticale Barbaresco Bric Balin 2005 e...

Acquista ora

Questo pacchetto contiene

230,00 €
Quantità
Consegna entro 24/48 ore dal ritiro. In media circa 7 giorni

Questa bottiglia arriva direttamente dal caveau della Banca del Vino, all'interno del quale è stata sapientemente affinata fino ad oggi. Dalle mani del produttore a questo luogo prezioso, dove ha conosciuto solo silenzio, riposo e amore.

Bevendolo…
(note di degustazione)

Il tratto comune? Nel calice si mostrano di un intenso color granato che preannuncia al naso note sigaro appena spento, elicriso e alloro.

I frutti rossi in confettura appaiono al palato insieme ad una componente floreale e speziata che ricorda il cardamomo.

Tannino setoso a maglie ancora consistenti. Un vino dai grandi abbinamenti in cucina.

Perché lo abbiamo scelto
(e perché lo amiamo)

Siamo a Barbaresco, nel cuore pulsante delle Langhe, in quel territorio il cui nome - ma soprattutto il cui vino - ha fatto la fortuna di questa parte di Bel Paese. È in questo panorama irripetibile, annoverato dall’Unesco nella lista dei Patrimoni dell’Umanità, che Moccagatta vede le origini della sua storia e della sua produzione. È infatti a metà dell’Ottocento che Giovanni Minuto diviene proprietario di terreni vitati in questo territorio. Ma è suo figlio, Luigi nel 1913 a vinificare le uve prodotte. Nel 1952 l’azienda viene divisa tra i figli Lorenzo e Mario. Sarà Mario ad ereditare la cascina Moccagatta. Oggi sono i figli di Mario, Francesco e Sergio, aiutati a loro volta dai rispettivi figli Stefano e Martina, a portare avanti l’avventura. La ricerca dell’equilibrio produttivo, la cura delle piante dalla potatura al diradamento estivo dei grappoli, l’uso di moderne strutture e attrezzature di cantina sono il segreto per l’ottenimento di vini di qualità.

Caratteristiche del vino

Regione

Piemonte

Anima

Aristocratica, Artigianale

Food&Wine

Secondi di carne, Selvaggina

Vitigno

Nebbiolo

Abbinamenti

Risotto al piccione

Alcol

14.5°

Consumo ideale

2022-2026

Denominazione

Barbaresco Docg

Espressione

Suprema eleganza

Momento degustazione

Cena in famiglia, Cena tra amici

Temperatura servizio

18°

Tipologia

Rosso

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri